Il rapporto del Codice di Diritto canonico latino con i diritti acquisiti: Commento sistematico-esegetico alla prima parte del can. 4 del CIC/83

  • Bruno Esposito

Resumo

Nel presente articolo si affronta lo studio della prima parte del can. 4 riguardante i diritti acquisiti. In modo specifico è analizzata la relazione tra il CIC/83 ed i diritti acquisiti prima della sua entrata in vigore. Viene evidenziato lo stretto legame con il can. 9 e come è necessario coniugare la regola dell’irretroattività della legge e allo stesso tempo l’eccezione della retroattività nel caso sia esplicitamente (nominatim) stabilita dalla legge. In particolare la regola e l’eccezione sono viste nella loro applicazione al soggetto titolare del diritto acquisito che può essere “intaccato” dalla nuova legge. Il can. 4 afferma il rispetto e la continuità degli effetti giuridici di fatti giuridici realizzati sotto la legislazione anteriore e perciò, in linea di principio, la non applicabilità a questi della nuova legge. Si evidenzia, con esempi concreti, il significato tecnico-giuridico dei principali termini usati nel canone e il loro significato canonico nel contesto dei principi generali del diritto. Dall’analisi emerge l’influsso del positivismo giuridico nella redazione del canone sui diritti acquisiti ed un’eccessiva preoccupazione della tutela dell’ordinamento giuridico canonico in sé. /// This article deals with the study of the first part of can. 4 regarding acquired rights. Specifically, what is analyzed, is the relationship between the CIC / 83 and the rights acquired before its entry into force. What is also highlighted is the close bond with can. 9 and how it is necessary to combine the rule of the retroactivity of the law with the exception of retroactivity in the case of the law being explicitly (nominatim) established. In particular, the rule and the exception are seen in their application to the holder of the acquired right which may be “offended” by the new law. Can. 4 affirms the respect and continuity of the legal effects of legal acts under the previous legislation and therefore, in principle, the non-applicability of the new law. Also highlighted, with concrete examples, is the technical-juridical meaning of the main terms used in the canon and their canonical meaning in the context of the general principles of the law. From this analysis emerges the influence of legal positivism in the drafting of the canon on acquired rights and an excessive preoccupation about the protection of the canonical juridical order in itself.
Publicado
2017-10-18
Como Citar
ESPOSITO, Bruno . Il rapporto del Codice di Diritto canonico latino con i diritti acquisiti: Commento sistematico-esegetico alla prima parte del can. 4 del CIC/83. Lumen Veritatis - Revista tomista | Filosofia Teologia - Tomás de Aquino, [S.l.], v. 10, n. 38, p. 63-99, out. 2017. ISSN 1981-9390. Disponível em: <https://lumenveritatis.org/ojs/index.php/lv/article/view/412>. Acesso em: 20 nov. 2017.
Seção
Articles